Home » » Vincenzo Lenci vola al “Milan Gelato Award”

 

Vincenzo Lenci vola al “Milan Gelato Award”

Fiumicino. Presenterà un gusto ispirato a Leonardo da Vinci

FIUMICINO - Ancora una volta il mastro gelatiere Vincenzo Lenci, eccellenza indiscussa del territorio, porterà in alto il nome di Fiumicino. 
L'acclamato vincitore della tappa romana e medaglia d'argento alla finale del Gelato Festival Europa 2017, infatti, prenderà parte alla prima edizione del “Milan International Gelato Award”, un concorso indipendente dedicato al gelato artigianale italiano che si svolgerà il 19 e 20 ottobre presso HostMilano. 
Il concorso è a tema e quello di quest’anno è - in occasione del 500esimo anniversario della sua morte - Leonardo da Vinci.
Lenci, che è nato e cresciuto nello storico "Bar della Darsena", approcciandosi all'arte del gelato da autodidatta, sta quindi studiando le materie prime dell'epoca per poter creare un gusto di gelato che richiami e sia coerente con il tempo in cui visse il geniale Leonardo.
D'altronde, il coraggio di trovare e provare accostamenti sempre nuovi non è mai mancato al "Neil Armstrong del gelato artigianale": tra i suoi gusti, ormai diventati dei classici, ci sono infatti "Fragola e Peperone Rosso" (che ha vinto il campionato europeo nel 2017), "Pesca e Basilico", "Albicocca e Pepe Nero del Bengala", "Pistacchio e Pomodori Secchi", "Caffè al profumo di Lime" e "Crema de Nonna con la Scorza de Limone".
Già qualche giorno fa, la sua creazione "Zabaione" ha riscosso il successo del pubblico presente allo “Sherbeth 2019” . Pur non avendo riportato a casa il trofeo per l'innovazione, infatti, Lenci ha certamente incassato gli applausi del vasto pubblico di intenditori, che ha trovato nel suo gelato la sublimazione del gusto. 
A portare a Fiumicino una "statuetta" ci ha pensato però la moglie, Rebecca di Rito, premio per miglior assistente di laboratorio di produzione. Un riconoscimento alla professionalità, alla precisione e alla pulizia nel complicato mondo della produzione di gelati.
Ma qual è il segreto di un buon gelato allo zabaione come quello di Vincenzo Lenci?
«Materie prime di altissima qualità - svelail mastro gelataio - con particolare attenzione al Marsala e alle uova, che acquistiamo da aziende del Lazio certificate per i loro allevamenti a terra. E poi fondamentale è la cottura». Cottura? Ma il gelato... è freddo. «E' il tipico dubbio di chi non conosce il processo di produzione. Ma se ci pensiamo bene, tutti capiamo che per sciogliere lo zucchero abbiamo bisogno di latte caldo o caffè caldo. E per il gelato vale lo stesso discorso.
Il latte va mescolato con lo zucchero, pastorizzato, in modo da sciogliere gli elementi che lo costituiranno. Poi va mantecato - termine che normalmente conosciamo abbinato alla pasta - in un grande cilindro che un agitatore che lancia il prodotto verso le parte esterne, che sono a meno 35 gradi».

(18 Ott 2019 - Ore 10:16)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy