Home » » Torna all’istituto alberghiero l’appuntamento con Grana Padano

 

Torna all’istituto alberghiero l’appuntamento con Grana Padano

Un incontro con gli studenti del professionale per parlare di marchi di qualità

di DANILA TOZZI

LADISPOLI-Torna all’Istituto Alberghiero di Ladispoli, l’appuntamento con il Grana Padano. 
Giovedì 8 marzo, infatti presso la scuola professionale di via Federici, si è tenuto il consueto seminario dedicato ai Pat (Prodotti Agroalimentari Tradizionali), protetti da marchi di qualità DOP. Ospite d’onore ancora una volta Paolo Parisse, formatore del Consorzio Tutela Grana Padano. Ad organizzare l’evento gli insegnanti Francesca Romana Paoles, di Francese e Alessio Calvanese, di Enogastronomia. 
«L’incontro che c’è stato rientra in una tradizione ormai consolidata nel nostro Istituto – ha affermato la professoressa Vincenza La Rosa, Dirigente Scolastico del Di Vittorio – e si inserisce perfettamente nella filosofia formativa del Consorzio di Tutela, che è giunto ormai alla XIII edizione del suo progetto nazionale “A scuola di cucina con Grana Padano”. E’ indispensabile che gli allievi di un Alberghiero conoscano le tradizioni, la storia e le caratteristiche delle ‘materie prime’ che utilizzano nella ristorazione tanto più se si tratta, come nel caso di oggi, del formaggio DOP più consumato al mondo. E’ nostro obiettivo far comprendere agli studenti come e quanto un prodotto enogastronomico rappresenti la sintesi più alta dell’identità, della cultura e della bellezza del nostro Paese». Quindi i ringraziamenti da parte del formatore Parisse che ricorda come nel 2005 il Consorzio di Tutela diede il via al Progetto “A scuola di cucina con Grana Padano”, e solo alcuni Istituti sembrarono interessati a  promuovere programmi formativi, a largo raggio, in materia di educazione nutrizionale. 
«Come futuri cuochi – ha aggiunto Parisse rivolgendosi agli allievi – avete un grande compito: conoscere le materie prime per valorizzarle nel modo più efficace. 
Toccate, assaggiate, fate vostri i prodotti che lavorate: solo così potrete conoscerli.  Il Consorzio Tutela Grana Padano nasce dalla nostra passione per un territorio in cui viviamo da sempre, – ha affermato Parisse davanti ad una attentissima platea di studenti – dal desiderio di salvaguardare l’esperienza e la competenza tramandata da generazioni e dalla lucida intenzione di voler valorizzare questo ricco tessuto di sapere e di saper-fare, unico e irripetibile».

(09 Mar 2018 - Ore 21:18)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Luci e ombre della Multiservizi

    15 Dic 2018 - Al conseguimento di utili si contrappone il disagio delle maestranze delle farmacie comunali. Da tempo lamentano condizioni di lavoro gravato da turni impossibili a causa di personale licenziato o pensionato che non è stato mai reintegrato; tagli persino sui buoni pasto e mancato riconoscimento dei premi di produzione   

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy