Home » » Ladispoli, maltrattava la compagna: in manette 50enne

 

Ladispoli, maltrattava la compagna: in manette 50enne

Durante le attività di controllo, i carabinieri hanno arrestato anche due italiani per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti

Continuano incessanti i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia che hanno portato all’arresto di tre persone e alla denuncia a piede libero di una quarta.

In particolare, i Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno arrestato un cittadino romeno di 50 anni, con l’accusa di maltrattamenti, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. La vittima, ha chiesto aiuto ai militari riferendo di essere stata aggredita e picchiata dal compagno mentre si trovava nella propria abitazione unitamente ai figli. I militari si sono recati presso l’abitazione e hanno trovato l’uomo in evidente stato di alterazione che, alla loro vista, li ha aggrediti e spintonati tentando di impedire loro l’accesso, ma è stato prontamente bloccato e ammanettato. A causa delle percosse ricevute la vittima e i figli sono stati visitati presso il pronto soccorso di Civitavecchia per fortuna senza gravi conseguenze. Per la donna e i suoi due figli è stata la fine di un incubo.

Nel corso di un’altra attività i Carabinieri del Stazione di Ladispoli unitamente a quelli della NOR - Sezione Operativa, hanno arrestato due italiani di 25 e 31 anni per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente. I due pusher sono stati sorpresi in un posto appartato, solitamente frequentato da tossicodipendenti, mentre si scambiavano una dose di cocaina di circa 30 grammi. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato, a casa del 21enne, ulteriori 15 g. della medesima sostanza, nonché materiale utile per il confezionamento, un bilancino di precisione e la somma contante di 700 euro, in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. Dopo l’arresto sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.

I Carabinieri della N.O.R. - Sezione Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà un cittadino romeno di 19 anni, per danneggiamento e oltraggio a P.U.. Il giovane a bordo della sua autovettura dopo aver danneggiato tre veicoli in sosta nel Comune di Ladispoli si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. L’episodio è stato notato da alcuni residenti della zona che hanno annotata la targa della macchina e l’hanno poi fornita ai Carabinieri che, dopo alcune ricerche in zona l’hanno intercettata presso un distributore di carburanti sulla statale Aurelia. Il giovane alla vista dei militari è andato in escandescenze tentando si sottrarsi al controllo dei militari. Il 19 enne è stato denunciato in stato di libertà all’A.G.

(07 Gen 2020 - Ore 12:20)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy