GIOVEDì 02 Aprile 2020 - Aggiornato alle 02:07

Home » » Covid-19, il Sindaco di Ladispoli ai ragazzi: ''Accendete il cervello, altrimenti dimostrate di non averne''

 

Covid-19, il Sindaco di Ladispoli ai ragazzi: ''Accendete il cervello, altrimenti dimostrate di non averne''

Il primo cittadino contro i giovani della città che continuano a uscire di casa e ad adunarsi. Intanto la Municipale denuncia un altro trasgressore: proveniva da un comune limitrofo senza giustificato motivo

LADISPOLI - "Accendete il cervello, altrimenti dimostrate di non averne". Il primo cittadino di Ladispoli, Alessandro Grando bacchetta i giovani della città balneare. Nonostante l'invito del Governo, di medici, infermieri, dell'amministrazione comunale, dei volontari di Protezione civile, di restare a casa, uscire solo in caso di necessità ed evitare assembramenti, alcuni ragazzi non avrebbero colto il messaggio. Continuano a vedersi, a bivaccare insieme, creando assembramento. "Oggi pomeriggio (ieri, ndr) sono uscito io stesso per un controllo e ho visto personalmente un gruppetto di ragazzi che se ne stava tranquillamente raggruppato sul lungomare. Successivamente sono stati avvistati mentre vagavano tra gli stabilimenti balneari. Ho immediatamente segnalato il fatto alla Polizia locale, che è accorsa sul posto insieme ai Carabinieri per identificarli. Nel frattempo si erano dileguati". E il primo cittadino si rivolge proprio a loro: "Non pensate di essere più furbi degli altri. Non pensate di essere invincibili. Non pensate che quello che si vede in televisione non possa accadere anche a voi, o a un vostro familiare. Questo virus è una brutta bestia e non guarda in faccia nessuno. Comportandovi da irresponsabili mancate di rispetto a migliaia di persone che hanno perso la vita e a decine di migliaia in tutto il mondo che stanno ancora combattendo per sopravvivere. Mancate di rispetto a tutti i medici e al personale sanitario che sta facendo turni massacranti per far fronte all’emergenza. Mancate di rispetto alle persone che ogni giorno continuano ad andare a lavorare rischiando di contagiare se stessi e i propri familiari. Mancate di rispetto a decine di migliaia di persone che stanno rispettando le regole, anche per tutelare voi. Spero che qualcuno di voi legga questo messaggio e che vi rendiate conto che comportandovi in questo modo siete un pericolo per voi stessi e per chi vi sta vicino. Accendete il cervello, altrimenti dimostrate di non averne. In questi giorni, anche per esorcizzare la paura, è stato utilizzato il detto “andrà tutto bene”.Ma se vogliamo che vada tutto veramente bene, sappiate che dipende anche da voi!". 
I CONTROLLI. Intanto proseguono in città da parte degli agenti della Polizia locale i controlli per evitare assembramenti e accertare i reali motivi che portano diversi cittadini a uscire di casa. Già nei giorni scorsi gli agenti della municipale avevano identificato e sanzionato un cittadino che stava pescando sugli scogli. Nella giornata di ieri a essere denunciato è stato invece un cittadino, residente in una città limitrofa, sorpreso a girare a Ladispoli senza un valido motivo. "Nonostante il lavoro delle Forze dell'ordine - ha detto il sindaco Alessandro Grando - che purtroppo non sono in numero sufficiente per controllare tutto il territorio a tutte le ore del giorno, ci sono ancora persone che non rispettano le regole. Per fortuna sono poche, a fronte di un’intera città, che ringrazio, che si sta attenendo alla lettera alle disposizioni per contenere il diffondersi del virus".

(18 Mar 2020 - Ore 09:55)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy