LUNEDì 20 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 18:28

Home » » Continua l'avventura di Matteo Di Cola a ''Il Ristorante degli chef''

 

Continua l'avventura di Matteo Di Cola a ''Il Ristorante degli chef''

LADISPOLI - “La gara è dura, ma onorerò la mia città!”. Parole che il giovane chef di Ladispoli, Matteo di Cola, aveva pronunciato prima della puntata de il ‘Ristorante degli chef’ andata in onda ieri in prima serata su Rai 2. Il ladispolano si era posizionato tra i primi dieci in classifica nella prima puntata della scorsa settimana, aggiudicandosi così il proseguimento della sua avventura. Il programma, lo ricordiamo, era iniziato con 80 aspiranti chef arrivati da tutta Italia. Dopo una serie di prove davanti a tre chef di fama internazionale quali Andrea Berton, Philippe Léveillé e la giovane e talentuosa Isabella Potì erano rimasti in dieci. Matteo di Cola, però, ha superato anche la seconda prova e il suo piatto, le ‘tagliatelle a modo mio’, lo ha promosso tra i primi nove garantendogli di restare ancora in gara. I complimenti allo chef di Ladispoli sono arrivati anche dalla sua scuola, l’istituto alberghiero, dove il giovane si è formato. (agg. 28/11 ore 16.12) segue

LA TESTIMONIANZA. “Il Quinto di Matteo era una classe piuttosto irrequieta, – ha dichiarato la Prof.ssa Maddalena Monaco, Docente di Scienze dell’Alimentazione dell’Alberghiero di Ladispoli –ma quando si passava dalla teoria alla pratica, con la collega di Enogastronomia Veronica Della Ratta, tutti erano pronti a dare il meglio di sé”. (Agg. 28/11 ore 16.30)

"ALTA QUALITA' DELL'OFFERTA FORMATIVA DELL'ALBERGHIERO". “Il risultato raggiunto dal nostro ex-studente – ha commentato la Dirigente Scolastica dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, Prof.ssa Vincenza La Rosa – testimonia l’alta qualità della nostra offerta formativa. Matteo Di Cola è il più giovane dei concorrenti e si è diplomato appena due anni fa. L’Istituto Alberghiero di Ladispoli rappresenta da sempre un importante punto di riferimento per gli aspiranti professionisti del comparto ristorativo e turistico ed è noto nel territorio per la sua capacità di offrire una preparazione di altissimo livello, che permette agli studenti di entrare facilmente nel mondo del lavoro, pronti ad affrontare le sfide di un settore fortemente competitivo e in continua evoluzione. La straordinaria prestazione di Matteo Di Cola testimonia l’ottimo bagaglio di conoscenze e abilità che gli studenti del nostro Alberghiero preparano giorno dopo giorno, nelle aule e nei laboratori di via Federici”. (agg. 28/11 ore 17)

(28 Nov 2018 - Ore 16:12)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy