SABATO 17 Agosto 2019 - Aggiornato alle 17:33

Home » » «Avere il Polifunzionale può permetterne un uso continuo»

 

«Avere il Polifunzionale può permetterne un uso continuo»

LADISPOLI - «L'auditorium sarà disponibile, sempre che ci siano imprese interessate alla gara, fra svariati mesi e non "a breve"». Ancora sotto i riflettori c'è il Polifunzionale della Corrado Melone. Una struttura dove fino a poco tempo fa i bambini dell'istituto comprensivo consumavano il pranzo e che oggi l'amministrazione vuole dedicare alla sola cultura. Il nodo del contendere tra amministrazione comunale, dirigenza scolastica e genitori degli alunni della scuola. Perché la nuova mensa non piace. Troppo piccola, come hanno specificato più di una volta i genitori stessi e il dirigente scolastico Riccardo Agresti che sul tema hanno intavolato un vero e proprio braccio di ferro con l'amministrazione comunale. Senza che nessuno abbia intenzione di fare un passo indietro. E proprio nei giorni scorsi a intervenire sull'uso misto, mensa-spettacoli, del Polifunzionale, cercando di placare i toni, era stato l'assessore alla Cultura Marco Milani che aveva puntato sul buon senso di tutti e sulla necessità per la città e le sue compagnie teatrali (e non solo) di avere uno spazio a disposizione dove potersi esibire. L'Auditorium Massimo Freccia c'è ma non è agibile. Non solo: si attende che un privato dimostri interesse per la struttura così da apportare le modifiche necessarie a renderlo fruibile e a fare di quei locali anche un cinema. Quello che oggi a Ladispoli manca dopo la chiusura del centralissimo cinema Lucciola. Per Agresti il Polifunzionale non è il sostituto adatto a causa di alcune criticità (non si può montare un sipario o le scenografie, non si possono oscurare le finestre), e visto che l'Auditorium c'è e l'amministrazione ha tutta l'intenzione di riaprirlo, per il dirigente scolastico il Polifunzionale dovrebbe allora essere lasciato al suo uso "tradizionale": mensa durante le ore scolastiche, teatro il pomeriggio. Con la sanificazione dei locali che permetterebbe l'uso nella sua "doppia veste". (agg. 25/09 ore 9.26) segue

IL POLIFUNZIONALE A DISPOSIZIONE DEGLI ARTISTI.  Di questo si era parlato durante la trasmissione radiofonica "Cambia il Mondo" a Centro Mare Radio con l'assessore Milani ospite di Fabio Bellucci e il dirigente scolastico in collegamento telefonico. E sempre Agresti, dopo il programma aveva deciso di tornare sull'argomento ribadendo come il Polifunzionale vada lasciato alla scuola, e alle scuole che per le loro attività ne vogliano usufruire. Ora però a replicare è l'assessore alla Cultura Milani. L'Assessore parte dal presupposto che l'Auditorium non sarà riaperto a breve. Prima bisogna trovare, appunto, chi voglia occuparsene. E in secondo luogo risponde alla domanda del dirigente scolastico Agresti "Quante volte, durante l'inverno, ci saranno realmente esibizioni 'serie' nella sala Polifunzionale?". «Io sono Assessore alla Cultura e di questa devo occuparmi. E lo faccio, intanto riportando la questione su toni e modi pacati, favorendo il dialogo, ma anche dovendo concedere il Polifunzionale a coloro che lo richiederanno per esibirsi, provare, esprimere la propria creatività, a prescindere del loro livello, perché la Cultura deve essere di tutti, non solo delle esibizioni "serie", come le definisce il direttore. Il mio compito - ha sottolineato Milani - è renderla accessibile a tutti, senza distinzione tra professionisti e amatori, belli e brutti, seri e meno seri, ammesso che si possa discriminare in tal senso. Avere il Polifunzionale totalmente a disposizione può permetterne un uso continuo, per varie compagnie e associazioni, aperto anche a corsi, campus e altro, oltre agli spettacoli serali. Con la limitata disponibilità attuale molti rinunciano». (agg. 25/09 ore 10)

"MENSA E TEATRO NON POSSONO COESISTERE". Per quanto riguarda poi la sanificazione dei locali, l'Assessore ricorda come lui stesso abbia provveduto personalmente «ad allestire e ripristinare la sala del Polifunzionale e i tempi citati dal Direttore non coincidono con quelli reali, senza contare problemi di altro tipo, sfociati, a suo tempo, addirittura in un’aggressione ai miei danni. Io resto del mio avviso e cioè che una mensa interna alla scuola sia più sicura di una approntata in un locale promiscuo dove quasi ogni giorno accedono decine, centinaia di estranei per altre attività. È palese che una sterilizzazione perfetta e di tutta l’area sia impossibile e con l’uso frequente del teatro per fini artistici, avremmo pressoché quotidianamente l’immissione di potenziali pericoli all’interno della mensa.Ma il Preside Agresti preferisce tale soluzione ritenendo sicuro anche un palco occupato da materiali scenici e altro (e chi li sterilizza?), mentre i bambini mangiano. Rispetto ma non condivido la sua opinione. Per me tutto ciò è pericoloso. Concludo con una rassicurazione: nessun navigare a vista e nemmeno nessun privato in vista, il Polifunzionale sarebbe gestito direttamente dall’assessorato (quante illazioni Preside…). E ora spero che tale stucchevole disfida termini e ci si possa incontrare faccia a faccia per decidere e concordare la migliore soluzione per i ragazzi e per la Cultura».(agg. 25/09 ore 10.30)

(25 Set 2018 - Ore 09:26)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy