Home » » Attivato il Centro operativo comunale

 

Attivato il Centro operativo comunale

CORONAVIRUS Volontari e Polizia locale a disposizione della città fino alla fine dell’emergenza. Lunedì 16 marzo gli uffici comunali riapriranno al pubblico ma con limitazioni

LADISPOLI - Con l’emergenza coronavirus che non accenna ad arrestarsi, a Ladispoli l’amministrazione comunale dispone l’apertura del centro operativo comunale della Protezione civile. Il Coc è entrato in funzione già questa mattina (la base operativa è a via Vilnius) e resterà attivo fino alla fine dell’emergenza sanitaria che sta colpendo tutta Italia. I cittadini potranno contattare i volontari sia per informazioni che per necessità ai numeri 06/99231813 e 347/6356856
Intanto, per evitare al massimo gli spostamenti dei cittadini (possibili solo per lavoro, fare la spesa o l’espletamento dei bisogni degli animali domestici) alcuni esercizi commerciali hanno attivato un servizio di consegna a domicilio, che può essere utile anche per evitare le code e l’affollamento nei negozi di generi alimentari.
«Cerchiamo di limitare ulteriormente gli spostamenti sfruttando questo importante servizio che ci viene messo a disposizione», è l’esortazione dell’amministrazione comunale che allo stesso tempo ricorda che «per gli anziani soli e malati è già attivo un sevizio coordinato dalla Protezione civile, in collaborazione con le associazioni di volontariato di Ladispoli, per la consegna di farmaci e beni di prima necessità. Il numero da contattare è il seguente: 347/6356856». E sempre da palazzo Falcone ricordano che gli uffici comunali riapriranno lunedì 16 marzo, ovviamente con delle limitazioni. «Agli sportelli dell’anagrafe potranno accedere solo ed esclusivamente gli utenti che hanno effettuato la prenotazione online tramite l'apposita procedura, già attiva sul sito istituzionale. Agli stessi si dovrà accedere dall'ingresso di piazza Falcone mentre l’uscita sarà effettuata sulla piazzetta Carla Boldi, in modo da non far incrociare gli utenti in entrata con quelli in uscita. Per tutti gli altri uffici sarà consentito l’accesso al palazzetto comunale solo previo appuntamento ed esclusivamente per il disbrigo di pratiche urgenti e non risolvibili telefonicamente o tramite posta elettronica. In tutti i casi l’attesa del proprio turno dovrà essere effettuata all’esterno del municipio, rispettando la distanza di sicurezza di almeno un metro». Per quanto riguarda invece gli appuntamenti programmati presso gli sportelli dell’anagrafe dal 10 al 13 marzo, annullati durante la prima fase dell’emergenza, questi saranno recuperati previo appuntamento esclusivamente nelle mattine di martedì e giovedì, a partire dal 17 marzo. «Gli utenti - rassicurano dal Comune - verranno contattati direttamente dal personale dell’ufficio anagrafe comunale a partire da lunedì 16».

(13 Mar 2020 - Ore 16:32)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy