Home » » Arriva Costa Vittoria: 1400 le persone a bordo

 

Arriva Costa Vittoria: 1400 le persone a bordo

Il sindaco dice no ad altri sbarchi: "Il porto deve essere chiuso a passeggeri e crociere". Disposti i controlli a Varco Fortezza. Grasso: "Non possiamo permetterci il rischio anche solo potenziale di un terzo cluster" 

CIVITAVECCHIA - Ancora una giornata critica sul fronte portuale. Giornata che ha visto sindaco Tedesco e vicesindaco Grasso schierare letteralmente la Polizia locale fuori varco Fortezza, con gli uomini del comandante Berti che hanno controllato nel tardo pomeriggio i passeggeri in transito. Diversi infatti turisti in giro senza meta per il centro, in attesa dell’imbarco per Barcellona. Il corridoio marittimo con la Spagna è infatti ancora attivo; anzi, proprio ieri, in deroga a quanto disposto, oltre ad essere sbarcati circa 200 italiani provenienti dalla Spagna, sono stati imbarcati 250 iberici, diretti a Barcellona. D’altronde questo è stato deciso con l’accordo tra i due Governi. Lo ha sottolineato anche il ministro De Micheli, contattata ieri proprio dal Sindaco. «Il porto va chiuso a crociere e passeggeri - ha tuonato - bisogna conservare l'agibilità delle banchine per merci di prima necessità e generi alimentari, il tutto assicurando ogni garanzia medica e sanitaria agli operatori, attraverso le protezioni individuali. Chi deve tornare dalla Spagna abbia un corridoio aereo dedicato».

La richiesta è stata ribadita al vicepresidente della Regione Lazio, al prefetto di Roma, al presidente dell’Adsp e al comandante del porto; la preoccupazione è soprattutto per le crociere. Attualmente in porto sono ormeggiate la Msc, che sta cercando di far sbarcare l’equipaggio restante e la Costa Pacifica: ieri un passeggero oncologico con problemi respiratori è stato trasferito al San Paolo. In attesa degli esiti del tampone i passeggeri ancora a bordo non potranno scendere. La moglie invece è stata fatta alloggiare in un albergo cittadino. E questa mattina alle 9 arriverà la Costa Victoria (a Creta ha fatto sbarcare una 63enne argentina con problemi respiratori ndr), già respinta da altri scali, così come la Diadema, con almeno un membro dell’equipaggio risultato positivo al test, che potrebbe arrivare venerdì. Solo dopo aver ricevuto la “libera pratica sanitaria” da parte della Sanità Marittima Costa Vittoria procederà allo sbarco delle circa 1400 persone a bordo, tra passeggeri ed equipaggio. «Abbiamo già due cluster circoscritti in città - ha spiegato Grasso - averne un altro dovuto al porto è un rischio anche solo potenziale che non possiamo permetterci». 
©RIPRODUZIONE RISERVATA

(25 Mar 2020 - Ore 05:28)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Elisabetta Nibbio
Riproduzione riservata.
È vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy