Home » » Al “Da Vinci” una giornata dedicata ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

 

Al “Da Vinci” una giornata dedicata ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Fiumicino. Il 20 novembre una riflessione a trent’anni dall’adozione della Convenzione delle Nazioni Unite

FIUMICINO - Nel 2019 ricorre il 30° anniversario dell’adozione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che è divenuto il trattato internazionale in materia di diritti umani più rapidamente e ampiamente ratificato nella storia. In questi trent’anni la Convenzione ha cambiato radicalmente il modo in cui i bambini sono considerati, cioè a dire come essere umani titolari di loro diritti specifici, ed ha ispirato in ogni parte del mondo cambiamenti legislativi e nelle pratiche che hanno condotto al miglioramento delle condizioni di vita di milioni di bambini. Nella Convenzione viene enunciato il principio di non discriminazione, secondo cui ogni bambino deve godere degli stessi diritti, senza eccezioni dovute a razza, colore, sesso, lingua, religione, opinioni politiche, stato sociale, origini, condizioni economiche. Inoltre, la Convenzione afferma che ogni bambino, sin dalla nascita, deve avere diritto a un nome e a una nazionalità e beneficiare della sicurezza sociale, in modo da crescere e svilupparsi in modo sano. Viene sancito il diritto fondamentale all’educazione, che almeno a livello elementare dovrebbe essere gratuita ed obbligatoria, ma anche all’amore e alla comprensione. Il prossimo 20 novembre, per il trentennale della Convenzione Onu, l’IIS Leonardo da Vinci di Maccarese, l’associazione Io, Noi e la Biblioteca per la Nonviolenza, in collaborazione con Amnesty International, insieme dedicheranno una mattinata di riflessione sul mondo degli adolescenti. «Il Leonardo da Vinci – afferma la Dirigente dell’Istituto Antonella Maucioni – da sempre pone la massima attenzione sui diritti delle persone. L’evento organizzato per il 20 novembre vuole essere un momento di riflessione e di approfondimento sul tema dei diritti dei più giovani che va al di là dell’aspetto celebrativo. Questo è anche il motivo per cui abbiamo scelto di incontrare i nostri studenti insieme all’associazione Io, Noi, alla Biblioteca per la Nonviolenza e ad Amnesty che da anni si occupano di questi temi». L’associazione “Io, Noi” impegnata sul fronte della tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, dal 2003 ha dato sempre grande rilevanza all’anniversario della Convenzione Onu sui diritti del fanciullo promuovendo ogni anno eventi, in particolare sul territorio di Fiumicino, con il coinvolgimento delle istituzioni politiche, delle scuole e della cittadinanza. «Nella Convenzione viene sottolineata la necessità di prendere in considerazione sempre l’opinione e il punto di vista dei bambini e dei ragazzi quando si prendono decisioni che li riguardano – afferma il presidente dell’associazione Io, Noi Vincenzo Taurino. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di mettere al centro il diritto all’ascolto delle persone di minore età e, soprattutto, di sensibilizzare in materia di tutela dei diritti e della prevenzione dei fenomeni di violenza sui minori la politica dell’Amministrazione locale». L’Italia, che ha ratificato la Convenzione nel 1991, è stata più volte sottoposta al meccanismo di controllo sulla sua attuazione. A febbraio 2019 il Comitato Crc ha individuato diverse aree critiche. Le principali sono: la scarsa allocazione di risorse, la discriminazione, l’alto tasso di abbandono scolastico di minori Rom, Sinti e Caminanti, la condizione dei bambini rifugiati e richiedenti asilo, la condizione dei minori migranti. Insomma, la strada per la piena applicazione della Convenzione è ancora lunga.

(08 Nov 2019 - Ore 10:43)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy